Entro il 2015 la Germania sarà pronta a fornire agli automobilisti una rete diffusa su tutto il territorio nazionale che permetterà a chi possiede auto ad idrogeno di usufruire del rifornimento ovunque ci si trovi sulle strade del Paese.

Si tratta di una sfida molto dura da mettere in pratica e prevede la collaborazione di otto grandi compagnie che operano nell’ambito delle reti di rifornimento da diversi anni (Daimler, EnBW, Linde, OMV, Shell, Total, Vattenfall e GmbH National Organisation Hydrogen and Fuel Cell Technology), che lavoreranno assieme per creare una vera e propria innovazione.

Quello delle auto ad idrogeno è un mercato altamente in espansione, nonostante molti automobilisti preferiscono orientarsi sull’acquisto delle auto elettriche. Sono però anche le stesse aziende che producono auto a rivolgere sempre maggiore attenzione anche a questo tipo di mezzi di trasporto, spendendo anche molti soldi nella loro creazione.

La creazione della rete di rifornimento si divide in due fasi ben definite. Fino al 2011 le aziende coinvolte nell’iniziativa daranno il loro supporto economico iniziale per iniziare ad installare le stazioni di rifornimento in tutto il Paese.

Successivamente, entro il 2015, si cercherà di coinvolgere quante più persone possibili nell’acquisto di un’auto ad idrogeno, accompagnando quindi un aumento della produzione delle auto di questo tipo al termine dell’installazione degli impianti sulle strade.

15 settembre 2009
I vostri commenti
Emanuele Reina, mercoledì 9 dicembre 2009 alle15:00 ha scritto: rispondi »

vorrei avere la possibilità di avere in gestione una pompa di idrogeno, vorrei sapere con quale ente potrei parlare.

Lascia un commento