Il gelato fatto in casa senza uova rappresenta una preparazione semplice, che lascia libero spazio alla fantasia degli abbinamenti, da realizzare con o senza l’impiego della gelatiera.

Quest’ultima è un elettrodomestico economico ma non diffuso in tutte le case. È un apparecchio con cestello rotante dotato di una spatola miscelatrice. Le gelatiere si differenziano, oltre che per il volume di gelato lavorabile, anche per la capacità di raffreddare autonomamente il cestello. Chi non è munito di gelatiera può fare il gelato fatto in casa in un recipiente, meglio se di acciaio, con l’aiuto di una spatola in silicone o in plastica: il composto base deve essere riposto in freezer per un tempo totale di almeno 8 ore prima di essere servito, tuttavia servirà mescolarlo di tanto in tanto – ogni mezz’ora circa – per rompere i cristalli di ghiaccio più grandi e mantenere il gelato cremoso.

=> Scopri le regole del gelato a pranzo


Senza uova, il gelato garantisce una più lunga conservazione ed è adatto anche a chi è allergico a questo alimento. Considerato, inoltre, come lo stesso modello della dieta mediterranea consideri salutare un consumo di uova limitato a due unità a settimana, il gelato che non le contiene è un’opportunità per non eccedere.

Vediamo 3 ricette per fare il gelato senza uova in casa: due a base di frutta fresca e la classica stracciatella.

Gelato alle banane fresche

Ingredienti per 300 g di gelato circa:

  • 200 g di banane fresche schiacciate;
  • 20 ml di succo di limone spremuto fresco;
  • 70 g di zucchero;
  • 150 ml di latte parzialmente scremato;
  • 50 ml di panna fresca.

=> Scopri le proprietà del latte di soia


Frullate la banana con lo zucchero e unite, al composto ottenuto, il succo di limone. Versate il frullato in un recipiente di acciaio, o nel cestello contenitore della gelatiera, e aggiungete il latte e la panna. Mescolate bene a azionate la gelatiera oppure riponete in freezer, avendo l’accortezza di mescolare ogni 30 minuti.

Il gelato alle banane, secondo le medesime indicazioni della ricetta, può essere realizzato anche con latte di soia e panna vegetale.

Gelato al limone e menta

Ingredienti per 300 g di gelato circa:

  • 300 ml di succo di limone spremuto fresco;
  • 20 g di scorza grattugiata di limone ;
  • 400 ml di acqua;
  • 150 g di zucchero;
  • 10 foglioline di menta.

=> Scopri la dieta del gelato


Fate bollire l’acqua e scioglietevi lo zucchero. Unite allo sciroppo la scorza grattugiata di limone e le foglie di menta. Lasciate raffreddare lo sciroppo aromatizzato a temperatura ambiente. Filtrate il succo di limone spremuto fresco per eliminare la polpa e i semi, quindi fate raffreddare il succo in frigo. Quando lo sciroppo sarà completamente freddo, filtratelo per rimuovere la scorza di limone e le foglie di menta, quindi unitelo al succo di limone limpido. Mescolate e raccogliete il composto in contenitore e riponete in freezer. Rimescolate ogni 30 minuti per mantenere il composto cremoso.

Gelato alla stracciatella

Ingredienti per 300 g di gelato circa:

  • 250 g di yogurt bianco al naturale;
  • 80 g di zucchero;
  • 50 g di panna da montare;
  • 80 g di cioccolato fondente finemente sminuzzata.

Mescolate lo yogurt con lo zucchero e con la panna da montare. Unite infine il cioccolato fondente sminuzzato e mescolate bene. Versate il composto nella gelatiera e seguite le indicazioni o, in alternativa, riponete il contenitore in freezer e mescolate ogni 30 minuti circa, per mantenere il composto liscio e cremoso. La ricetta di questo gelato senza uova si può realizzare anche con latte e yogurt di soia.

28 giugno 2017
Immagini:
Lascia un commento