È rimasto chiuso per ben 17 giorni all’interno di un container da spedizioni, partito dall’Egitto e giunto nel Regno Unito. Sinbad, un gatto dal manto rosso, si sta ora riprendendo da un insolito viaggio, dove è miracolosamente sopravvissuto senza cibo e acqua.

L’incredibile trasporto sarebbe cominciato lo scorso 8 marzo, quando il gatto sarebbe finito all’interno di un container per le spedizioni navali. Attraversato il Mediterraneo, è stato rinvenuto il 25 dello stesso mese, nel momento dello scarico delle merci nei pressi di Herefold. Stando a quanto riferito dalle fonti britanniche, il personale addetto allo scarico avrebbe udito dei miagolii da una spedizione contenente biancheria. È stato quindi rinvenuto il felino, di circa 8 mesi d’età, e richiesto l’immediato supporto della RSPCA.

Non è dato sapere come il micio sia finito all’interno della spedizione, ma al ritorno è stata rinvenuta una scatola graffiata e distrutta dall’interno, da dove il gatto pare possa aver trovato inizialmente rifugio. Affamato e spaventato, pare che al ritrovamento gli addetti presenti abbiano consegnato all’animale della carne, per aiutarlo a rimettersi in sesto. Giunta la RSPCA sul posto, dal controllo delle merci e dei documenti di viaggio sembra non si rilevino anomalie, quindi le peripezie del gatto per finire in scatoloni e container rimangono un mistero. Trasportato alla Laurels Veterinary Surgery di Whitecross, una clinica veterinaria specializzata, l’animale dovrà rimanere in quarantena per monitorarne le condizioni di salute, prima di poter essere consegnato a una nuova famiglia o proposto in adozione.

Non è la prima volta, tuttavia, che qualche curioso gatto rimane intrappolato nelle scatole di una spedizione oppure di un trasloco. Qualche settimana fa, ad esempio, un esemplare è stato rinvenuto dopo 36 giorni all’interno di alcuni scatoloni, a seguito del trasferimento della sua famiglia dalla Virginia alle Hawaii. La scorsa estate, invece, sempre un felino statunitense è sopravvissuto a un viaggio da una parte all’altra degli Stati Uniti, chiuso inavvertitamente in una scatola di cartone.

2 aprile 2015
Fonte:
Lascia un commento