I gatti sono animali molto particolari, con un carattere spesso marcato e gusti molto precisi. Sovvertire l’ordine della loro quotidianità può condurre a dispetti, inimicizie, a volte reazioni scontrose e graffi. Come ad esempio la sostituzione di un cibo da loro amato, l’interruzione di un sonnellino o l’ingresso di una persona sconosciuta. È quello che ha potuto provare Ian Olver direttamente sulla sua pelle, quando ha deciso di cambiare profumo scatenando il malcontento di Blu, il gatto dei vicini. La sua protesta non è certo stata silenziosa, petulante o condita da picchi di permalosità.

Il gatto, intercettando Ian con la nuova essenza, si è scagliato con violenza sulle spalle dell’uomo. Il 44enne padre di due figli si è trovato il micio ancorato alla parte posteriore della sua testa, dove il temibile Blu si stava affilando con costanza le unghie. L’incontro ha prodotto una sorta di balletto con l’uomo intento a togliersi di dosso il temibile felino. La lotta si è conclusa con l’allontanamento forzato del gatto, che è stato scagliato via con poca grazia. Ma anche con graffi profondi sulla cute della testa di Ian e lacerazioni varie.

La moglie si è vista costretta a reclamare velocemente la presenza di un paramedico, che accorso sul posto ha ricucito e fissato le profonde ferite. Ancora sconosciuta la motivazione che ha spinto Blu all’attacco, secondo i proprietari è un gatto molto amichevole che ha sviluppato una particolarità nei confronti degli odori. Ad esempio ama il tabacco, mentre la vaselina lo fa fuggire a zampe levate. Il gesto aggressivo non ha prodotto astio da parte di Ian, il quale ha semplicemente pensato che il gatto non approvasse la scelta del dopobarba.

Eppure l’uomo lo aveva indossato con affetto, aprendolo per la prima volta dalle feste di Natale. Il dono, un dopobarba Hugo Boss Bottled Nigh, è ciò che ha scatenante il gesto improvviso e da allora Ian presta particolare attenzione, specialmente se nei paraggi c’è Blu.

5 marzo 2014
Fonte:
Lascia un commento