Un tempo c’era il Grumpy Cat, il gattino perennemente imbronciato oggi pronto per fare il suo debutto sul grande schermo. Ma il regno incontrastato di Tard, la micia affetta da nanismo e diventata ben presto il meme più condiviso online, è ora minato dall’arrivo di un nuovo esemplare. È un micio nato da poche settimane, con lo sguardo perennemente triste: come lecito attendersi in questi casi, è già record di condivisioni.

Le fotografie hanno iniziato a circolare qualche giorno fa su Reddit e sono immediatamente diventate virali. Protagonista un cucciolo di gatto, dagli occhioni spalancati e malinconici e dall’espressione vagamente contrita. Il felino in questione non soffre di alcuna patologia né appartiene a qualche categoria di gatto particolare, così come succede al Grumpy Cat, eppure dal suo volto la tristezza pare non voglia andarsene. Proprio per questo motivo, è stato ribattezzato dai proprietari “Purrmanently Sad Cat” – il gatto permanentemente triste – dove ovviamente “purr” è un gioco di parole inglese con l’onomatopeico delle fusa del micio.

Da “Shrek” a “Games Of Thrones”, passando per i grandi classici del cinema, gli utenti dei social network si stanno dando simpatica battaglia per capire a quale personaggio il gatto più assomigli. In realtà la sua tristezza è solamente apparente poiché, come tutti i cuccioli, l’esemplare ama lanciarsi nell’esplorazione e nel lungo gioco. Qualcuno ha anche proposto di chiamarlo Giggles – “risatina” – per compensarne il muso imbronciato e c’è già chi sta producendo dei meme degni del rivale Tard.

Ancora una volta, di conseguenza, i gatti si rivelano essere i veri padroni di Internet, veicolo di propagazione social e di tanta adorazione professata via tastiera. E chissà che anche al piccolo felino triste, prima o poi, non verrà offerta una parte in una pellicola cinematografica o l’invito a presenziare su qualche prestigioso red carpet in quel di Hollywood.

7 luglio 2014
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento