Un incontro speciale, quello avvenuto presso il rifugio Humane Rescue Alliance, tra una donna e un gatto in evidente sovrappeso. Il suo peso extra e le curve morbide hanno convinto Kiah Berkeley a scegliere Symba come felino domestico. Il micione, quindici chili abbondanti, aveva fatto furore divenendo una piccola star del rifugio proprio per la sua mole. Ma tra tutti i suoi ammiratori, solo Kiah l’ha spuntata e ha potuto accogliere in casa l’adorato peloso, introducendolo anche nella vita del compagno Peter Sorkin e degli altri due felini Motzie e Two Patch. Ribattezzato Vito, il gatto si è preso un po’ di tempo per conoscere meglio i nuovi spazi e suoi coinquilini.

Durante il primo periodo ha dormito per terra nella stanza degli ospiti, accanto al letto, in una posa un po’ sacrificata. Ancora diffidente, e piuttosto puzzolente, Vito ha soggiornato accanto alla struttura in legno per tutto il tempo necessario. Forse ancora turbato da tutti i cambiamenti all’interno della sua vita: la perdita del vecchio proprietario, il soggiorno in rifugio e l’ingresso in una nuova famiglia.

=> Scopri le strategie per il gatto grasso


Grazie al buon rapporto creato Vito ha preso confidenza e, nonostante la mole, è riuscito a conquistare il lettone principale, dormendo in mezzo alla coppia. Iniziando a girovagare per la casa e cercando di creare nuove amicizie con gli altri due gatti che, per il momento, lo tengono a distanza.

=> Scopri il gatto che nuota per dimagrire

 

La coppia è invece fortemente innamorata di lui, tanto da volerlo coinvolgere per il giorno delle nozze. Esclusa l’ipotesi di trasformarlo in paggetto porta anelli, la fotografa ha deciso di ricreare il giorno magico inserendo anche Vito. E così, quattro giorni dopo il matrimonio, la coppia ha indossato nuovamente gli abiti della cerimonia posando con il gatto come protagonista. Le foto realizzate da Kristi Odom rispecchiano l’amore della coppia per Vito, il posto guadagnato all’interno della famiglia e principalmente nel letto. Al centro della scena, sdraiato sulla schiena, il micio appare in tutta la sua corpulenta e magnifica bellezza.

27 luglio 2017
Fonte:
Lascia un commento