Un’immagine buffa e del tutto sorpresa quella di un gatto soriano immortalato dai proprietari mentre scopre, con incredibile stupore, che dentro la cesta in salotto non c’è un giocattolo ma un nuovissimo bambino. Una foto che ha incuriosito gli utenti di Reddit, pronti a trasformarla velocemente in un’immagine virale. La frase di accompagnamento postata dai proprietari conferma apertamente il sentimento di incredulità del piccolo micetto:

Abbiamo dimenticato di dire al nostro gatto che abbiamo avuto un bambino

Il povero gatto, alla vista della singolare struttura posta nella stanza, deve aver creduto fosse un nuovissimo attrezzo o che contenesse qualche prelibatezza. O che fosse una cuccia design acquistata appositamente per il suo benessere, quindi giunto nei pressi della culla la sorpresa di trovarvi qualcuno già accomodato deve averlo sconvolto particolarmente. La foto del resto lo dimostra e conferma, immortalato in piedi accanto al bimbo e con le zampe appoggiate sul bordo del supporto, il povero gattone di nome Roxy sgrana tanto di occhi. Ma non solo, perché la mandibola scende verso il basso spalancandosi per l’incredulità.

Lo scatto perfetto al momento giusto, a riprova che anche gli animali possono mostrare sentimenti di sorpresa e stupore. Tutta l’emotività del gatto Roxy impressa per sempre nella mente dei proprietari, ma anche diffusa velocemente tramite il Web. Evidentemente nove mesi non sono bastati alla famiglia per introdurre l’argomento bambino e gravidanza anche al gatto di casa e, per questo, il povero micio, ormai senza parole, fissa allibito l’obiettivo. L’incredulità catturata per sempre, lo stupore dipinto tra baffi e occhi sgranati. I commenti non hanno tardato ad arrivare ma la neo famiglia, rimasta anonima, ha pubblicato il giorno dopo una nuova foto. Il simpatico Roxy appare acciambellato accanto al piccolo neonato e sembra fargli da balia e da custode. Ma per vendicarsi del gesto inammissibile, il gattone ha deciso di ricordare la sua presenza con svariati agguati, rivolti tutti verso la coppia, così da fugare ogni dubbio per un’eventuale prossima volta.

8 aprile 2015
Fonte:
Lascia un commento