Una scimmietta, due orsetti, una giraffa e un cagnolino: è questo il bottino in pupazzi raccolto da un singolare ladro in quel di Ipswich, in Australia. I furti non sono però opera di qualche malintenzionato pronto a rendere l’infanzia di tanti bambini terrificante, bensì di un ingegnoso gatto. Mufasa, un micione rosso di 11 mesi, per settimane è sgattaiolato fuori casa all’insaputa dei suoi proprietari, per far incetta di giocattoli nel vicinato.

È solo da pochi giorni che gli Skinner, la famiglia proprietaria del gatto, si è accorta della doppia vita notturna dell’amico a quattro zampe. Approfittando di un pertugio vicino a una finestra, il micio ogni notte è scappato per rubare pupazzi e altri oggetti dimenticati in giardino dai bambini del suo quartiere, per poi nasconderli all’interno della sua abitazione. Quando i proprietari se ne sono accorti, non hanno potuto far altro che aprire una pagina Facebook dal titolo emblematico – “Aiuto: il mio gatto è cleptomane” – per restituire il maltolto ai legittimi possessori.

Tre settimane fa ha portato a casa una scimmia pupazzo e l’ha lasciata sotto il tavolo da pranzo. Ho pensato che mio marito l’avesse lasciato lì perché a mia figlia piacciono molto le scimmie, ma ho scoperto come lui non c’entrasse. Quindi sempre più giocattoli sono apparsi in casa. Abbiamo scoperto come Mufasa era solito uscite da una finestra da cui non pensavo non potesse passare.

Così ha spiegato la proprietaria del felino. Non è però tutto, poiché l’improvvisato ladruncolo non si è limitato a raccogliere pupazzi oppure giocattoli di piccola dimensione, ma anche grandi orsi di peluche che evidentemente, e con tanta fatica, ha dovuto trascinare passo per passo fino a casa. Sebbene i proprietari siano molto dispiaciuti per l’accaduto, nessun vicino di casa ha protestato per la cleptomania del gattone: anzi, Mufasa è diventato una sorta di simpatica mascotte del quartiere.

26 settembre 2014
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento