Un gatto in viaggio per il mondo, pronto a solcare i mari alla ricerca dei luoghi più incantevoli della Terra. Sembra la trama di una fiaba per bambini, o del nuovo film d’animazione di qualche colosso statunitense, invece è la realtà. Si chiama Amelia the Tropicat, vive con la surfista californiana Liz Clark e dal 2013 viaggia intorno al mondo su una barca a vela. Da qualche tempo apparso su Instagram, il felino ha conquistato i social network.

Al momento lungo le coste del Giappone, la gattina ha trovato la sua natura ideale in barca a vela, nonostante il proverbiale odio dei felini per l’acqua. La proprietaria Liz Clark la porta con sé in ogni viaggio, in ogni porto, e Amelia si dimostra sempre molto curiosa e affettuosa con tutte le persone che incontrano la sua strada. Un legame, quello tra la surfista e l’animale, che si è creato in oltre 10 anni di vita da perfette marinaie.

La coppia, che ha già navigato le coste del Messico, del Centro America e della zona sud del Pacifico, ha avuto un incontro davvero speciale. Così come spiega The Dodo, il gatto è stato ritrovato in una casa abbandonata della Polinesia, quando aveva solo sei mesi. Nell’impossibilità di trovare una famiglia adottiva locale, la surfista ha deciso di occuparsi personalmente del quadrupede, portandolo con sé in viaggio. Dopo qualche ritrosia iniziale, la gatta si è rapidamente abituata all’ondeggiare del mare, diventando una provetta marinaia.

La micia ama camminare sulle spiagge in cui la barca approda, ma anche esplorare la vegetazione locale. Quando è in barca, invece, non disdegna delle piccole battute di pesca, grazie a una piccola piattaforma illuminata, capace di attirare i pressi. Nel frattempo la proprietaria, impegnata nell’imprenditoria ambientalmente consapevole nonché in piccoli lavori per l’editoria, guadagna a sufficienza per mantenere questo stile di vita piacevole e singolare, nella speranza di poter continuare a viaggiare a lungo per il mondo con la sua barca a vela.

29 aprile 2016
Lascia un commento