Gatto incollato al ghiaccio: succede in Russia

L’inverno è ormai alle porte e, da qualche giorno a questa parte, le temperature si sono fatte sempre più rigide. Le problematiche legate al freddo, tuttavia, non coinvolgono soltanto gli umani, ma anche gli amici a quattro zampe. Sebbene si sia soliti pensare che cani e gatti possano resistere più facilmente alle gelate grazie al loro fitto pelo, non sempre questa credenza corrisponde al vero, soprattutto in caso di temperature particolarmente proibitive. Lo dimostra una storia proveniente dalla Russia, dove un gatto è rimasto letteralmente incollato al terreno per via dell’aria ghiacciata.

Il tutto è accaduto la scorsa settimana, testimoniato da un video caricato sulla piattaforma YouTube e immediatamente divenuto virale sui social network. Sebbene la località non sia stata rivelata nel dettagli, il filmato è girato in Russia, dove negli ultimi giorni le temperatura sono scese anche di un paio di decine sotto lo zero. Un povero gatto, forse alla ricerca di un po’ di tepore, si è quindi accucciato sul manto nevoso e ghiacciato, rimanendone però incollato.

=> Scopri il cane salvato dal ghiaccio


Rinvenuto da una coppia di passanti, il gatto non riusciva più a muoversi, per il suo folto manto ormai divenuto un tutt’uno con il ghiaccio. La coppia ha quindi recuperato dell’acqua calda e, con estrema pazienza, ha liberato il felino dalla sua improvvisata prigione. Sembra non capiti di rado nelle zone così fredde che gli animali domestici rimangano bloccati sul terreno, tanto che molti vengono ritrovati ormai senza vita, poiché non solo congelati, ma anche disidratati.

5 dicembre 2016
Fonte:
Lascia un commento