I video di gatti possono distrarre i lavoratori

I video dedicati ai gatti sono sempre più popolari online, tanto che si stima possano rappresentare ben il 15% di tutti i filmati presenti in rete. E da tempo si studia l’utilità della visione di questi contenuti: diverse ricerche, infatti, hanno dimostrato come i mici in video possano alleviare lo stress, l’ansia, la depressione e migliorare le abilità sociali. A quanto pare, però, vi sarebbe anche un rovescio della medaglia: questi video sarebbero fonte di distrazione sul posto di lavoro.

È quanto emerge da un sondaggio condotto in Europa da Microsoft, su un campione rappresentativo di 20.000 lavoratori del Vecchio Continente. Secondo lo studio, le nuove tecnologie e le possibilità digitali non sempre sono utili nel migliorare la produttività all’interno dell’ufficio: è il caso proprio dei video dedicati ai felini, pronti a distrarre i dipendenti di un’azienda dalle loro mansioni.

=> Scopri perché guardare video di gatti fa bene alla salute


In particolare, dal sondaggio è emerso come i dipendenti siano sottoposti quotidianamente a numerose fonti di distrazione, tra cui troppe email, messaggi su Slack, Twitter, SMS e molto altro ancora, a cui si aggiungerebbero proprio i video dedicati ai gatti. Naturalmente, questa tendenza negativa non dipende unicamente dal comportamento del lavoratore, ma anche dalla cultura tipica dell’azienda: le realtà che hanno una formazione digitale forte, infatti, hanno performance decisamente maggiori rispetto alle altre. In particolare, dove l’uso delle tecnologie è ben esplicitato a livello aziendale e si condivide una strategia comune tra i dipendenti, il 22% dei lavoratori si dichiara altamente produttivo e solo il 5% sottolinea di non esserlo. Nelle altre realtà, invece, solo il 12% raggiunge il massimo della produttività, con il 22% sull’estremo più basso.

=> Scopri perché i video di gatti curano il mal d’amore


Data questa considerazione, un video dedicato ai simpatici amici a quattro zampe potrebbe essere funzionale, di tanto in tanto, a ridurre lo stress e a riconquistare la piena lucidità lavorativa. Quando se ne abusa, tuttavia, gli effetti benefici vengono ampiamente sovrastati dal tempo perduto nella ricerca e nella visione dei filmati.

6 febbraio 2018
Fonte:
Lascia un commento