Il nostro gatto è un animale difficile da soddisfare, in particolare dal punto di vista alimentare. Non è una regola fissa, ma buona parte degli esponenti del mondo felino casalingo spesso rifiutano cibi e pietanze nuove. Molto metodici, e qualche volta schizzinosi, finiscono per digiunare piuttosto che assecondare cambiamenti e novità. Per questo è bene trovare soluzioni alimentari che possano ottenere l’approvazione del nostro amico, oltre che del portafoglio.

>>Scopri le ricette per i gatti

Un cibo non sempre gradito è la verdura, anche se spesso a sorpresa il gatto la ricerca e la pretende. A volte la ruba letteralmente dal nostro piatto, stupendoci positivamente. Ma non tutto ciò che deriva dal mondo vegetale è adatto per il nostro amico. Alcuni cibi, alcune verdure, possono risultare difficili da assimilare e digerire. Oppure sono tossici, come ad esempio le olive e il cioccolato. Per questo è bene fornire al nostro micio solo ciò che fa bene al suo corpo, e che gradisce di più.

>>Impara a cucinare il paté per gatti

Ecco alcune idee per realizzare delle semplici ricette per gatti. Per stuzzicare il suo appetito potete preparare, ad esempio, un piatto di verdure con ricotta, una ricetta veloce, facile e subito pronta. Cuocete una manciata di fagiolini in acqua bollente senza sale, quindi scolateli e tritateli finemente. Versateli in una ciotola con due cucchiai di ricotta morbida, non stagionata. Frullate il tutto creando un composto morbido, quindi versate in una tazzina e lasciate intiepidire. Girate la tazzina sul piatto così da ottenere un mini tortino, servitelo con un fagiolino tritato come accompagnamento.

>>Scopri che sapore hanno le pappe per gatti

Le verdure, in particolare i legumi, forniscono al gatto carboidrati, vitamine e minerali. Meglio cotte perchè più digeribili, ma non eccedete per non perdere i principi nutritivi. In alternativa potete cuocere poche frattaglie di pollo in acqua bollente, oppure al vapore, avendo cura di scottarle bene. Quindi a parte realizzate un battuto di carote con un pezzetto di zucchina, che cuocerete in padella con un filo d’olio e acqua. Lasciate ammorbidire, quindi frullate tutto insieme e servite con una spolverata velocissima di sale.

27 marzo 2013
Lascia un commento