Gatti presto vietati in un villaggio della Nuova Zelanda

I gatti potrebbero presto essere vietati all’interno dei confini di un villaggio della Nuova Zelanda. È quanto emerge da un’iniziativa lanciata negli ultimi giorni dall’Environment Southland di Omaui, allo scopo di proteggere le specie locali autoctone dall’aggressione dei felini.

Da tempo l’Australia e la Nuova Zelanda cercando di trovare una soluzione all’estesa popolazione di gatti sui loro territori, animali responsabili della scomparsa di moltissime specie locali, non disponibili in altre parti del mondo. In particolare, i felini attaccherebbero soprattutto uccelli e piccoli roditori, minacciando la biodiversità. Secondo la proposta neozelandese, tutti i proprietari di gatti dovranno sterilizzare e sottoporre a microchip gli animali: alla morte naturale di questi ultimi, non si potranno più adottare nuovi esemplari.

=> Scopri la rete di 44 km contro i gatti randagi in Australia


Questa soluzione, forse un po’ estrema, deriva da un recente monitoraggio con telecamere presso le aree verdi di Omaui, pronto a dimostrare come i gatti in libertà siano alla continua ricerca di prede da cacciare. A quanto pare, gli inviti alla popolazione per tenere i mici rigorosamente in casa non avrebbero raccolto gli esiti sperati e, di conseguenza, si sarebbe resa necessaria una misura tanto drastica. I proprietari saranno quindi in grado di accudire i loro gatti fino alla scomparsa naturale, dopodiché dovranno orientarsi su altri animali domestici. I trasgressori riceveranno lettere e richiami per la regolarizzazione e, in caso queste richieste rimanessero inascoltate, le autorità potrebbero decidere di sequestrare l’animale come ultima risorsa.

=> Scopri le polemiche sull’uccisione di gatti in Australia


La proposta verrà discussa in autunno e i cittadini hanno tempo fino al mese di ottobre per esprimere il loro parere sulla strategia da adottare. Nel frattempo, molti proprietari di felini si sono radunati sulle pagine Facebook delle autorità locali, sottolineando non solo il loro malcontento, ma anche le funzioni utili dei felini quali la contenzione di roditori pericolosi per la salute umana.

30 agosto 2018
Fonte:
BBC
Lascia un commento