Durante alcuni lavori di riqualificazione e bonifica di un’area adiacente il Teatro Rossi di Pisa, un gruppo di gatti è rimasto intrappolato, finendo murato e impossibilitato a uscire. I lavori hanno portato alla chiusura di alcune fessure attraverso le quali i felini della colonia venivano sfamati da un team di volontari. Proprio il loro intervento ha permesso che sul posto arrivassero anche le guardie ecozoofile di Pisa, che hanno varcato la proprietà privata con il lasciapassare della Polizia. Come sostengono i volontari della colonia di piazza San Giorgio:

Questi gatti fanno parte di una colonia felina riconosciuta dal Comune dal 2014. Sono insediati qui da molto tempo: qui si sentono protetti, al sicuro. Nei giorni scorsi non abbiamo potuto dar loro né cibo né acqua. Una situazione pazzesca.

Le guardie di soccorso sono giunte sul luogo con cibo, acqua e gabbie per recuperare i felini e liberarli. Dopo aver creato un varco permettendo ai gatti di ritornare all’aria li hanno nutriti e rifocillati. I mici sono apparsi scossi, impauriti e molto affamati, ma hanno comunque eluso la cattura scappando attraverso un varco presente nel muro della struttura. Le guardie ecozoofile Anpana (associazione nazionale protezione animali natura e ambiente) sono decise a proseguire nell’impresa, effettueranno quindi altri tentativi per riportare i fuggiaschi presso la loro colonia di appartenenza. Appena la situazione verrà risolta verrà analizzata la dinamica che ha portato a questa condizione di prigionia forzata. Come hanno specificato le stesse guardie dell’Anpana:

Siamo intervenuti su ordine della polizia e stileremo una relazione sulla vicenda. Alcuni aspetti di questa vicenda non ci sono chiari e nelle prossime ore faremo ulteriori verifiche. Di sicuro questi gatti non possono rimanere imprigionati qui, non ci sono vie di accesso se non il cancello di questo immobile. Intanto vogliamo rassicurare i cittadini: i mici saranno trasferiti nella colonia felina di appartenenza.

20 maggio 2016
Fonte:
Lascia un commento