Gatti senza più limiti e inibizioni, dopo aver monopolizzato il Web con le loro immagini virali, e aver sbancato con i loro video teneri e amorevoli, è giunto il momento di una nuova conquista. I felini di casa diventano fotografi, realizzando prodigiosi quanto affascinanti autoscatti. Una vera novità che eleva il potere dei mici, proiettandoli di fatto verso la conquista del mondo.

>>Scopri i cani e i gatti di Facebook

Ma il trucco è presto svelato, Fufi non terrà lo smartphone con le sue zampine per realizzare un autoscatto ammiccante, ma sarà lo stesso cellulare a organizzare il tutto. Il merito è di due app, SnapCat e Cat Selfie, in grado di creare la magia. Rispettivamente per Android e iOS, saranno in grado di interagire con il gatto di casa.

Dopo aver attivato l’applicazione, posizionando il telefonino su un piano o per terra, appariranno sullo schermo delle luci laser o delle paline rimbalzanti. Il gatto, catturato dal movimento, cercherà di acchiapparle premendo di fatto lo schermo e realizzando la foto. In questo modo partirà il click dello scatto e Fufi verrà immortalato.

È un’immagine ravvicinata, come ogni buon autoscatto, ma di sicuro originale e naturale. A completare il tutto i proprietari potranno modificare la foto con filtri e adesivi, quindi condividerla sui social network più amati. Le due app sono molto semplici e intuitive, tanto da risultare adatte anche per bambini molto piccoli.

12 luglio 2013
Fonte:
Lascia un commento