Gatti: decodificate le espressioni facciali

Anche i gatti possono approfittare di una nutrita schiera di espressioni facciali, che possono essere studiate per comprendere i loro stati animo e predirne il comportamento. È quanto dimostra una ricerca condotta dall’Università di Lincoln, nel Regno unito, e pubblicata sulla rivista scientifica Behavioural Processes: un’attenta osservazione del micio domestico potrebbe carpirne desideri e paure.

Degli studi analoghi sono stati già condotti nel corso degli ultimi anni, in particolare da Paul Leyhausen: il ricercatore, convinto che gli animali considerino gli umani un membro del loro gruppo sociale, sarebbero in grado di comunicare tramite l’assunzione di specifiche espressioni facciali. Sulla base di questo assunto, i ricercatori britannici hanno analizzato 29 esemplari ospitati presso un rifugio canadese, per studiarne le espressioni tramite CatFACS (Cat Facial Action Coding System), un programma “basato sull’anatomia facciale dei gatti e adattato dal sistema FACS usato per gli umani”.

=> Scopri come i gatti conquistano gli uomini


I ricercatori hanno così identificato dei pattern ricorrenti, che potrebbero risultare predittivi di alcune delle emozioni tipiche del felino. Ad esempio, vi sarebbero dei segnali associati in modo evidenti alle sensazioni di disagio e frustrazione, quali la pulizia compulsiva del naso con la lingua, l’abbassamento del labbro inferiore, la tensione laterale della bocca, lingua a penzoloni e occhi sbarrati. Per contro, un momento di relax e gioia si caratterizzerebbe per occhi semichiusi, labbra morbide e distese, bocca serrata e collo privo di tensioni.

=> Scopri come i gatti amano gli uomini


Non si tratta, in realtà, di una vera sorpresa per i tanti appassionati di gatti, i quali avranno di certo notato le reazioni tipiche dei loro quadrupedi all’ansia, allo stress o alla gioia. Tuttavia, si tratta di una prima e completa decodifica a livello scientifico, che potrebbe risultare utile in futuro per comprendere sempre più dettagli sull’universo dei felini, degli animali domestici affascinanti, indipendenti e sempre più diffusi all’interno delle abitazioni.

18 aprile 2017
Fonte:
Lascia un commento