A South Ockendon, nell’Essex in Inghilterra, dopo la morte di due esemplari è scattato l’allarme gatti e antigelo. I mici, appartenenti alla stessa proprietaria, sono deceduti a distanza di poche settimane l’uno dall’altro: il motivo della dipartita una dose di antigelo ingerita forse accidentalmente. Dopo una notte di libera uscita, i gatti hanno fatto ritorno a casa e sono apparsi subito letargici, instabili e incapaci di rimanere svegli. Il passo barcollante e le continue cadute hanno spinto la donna a condurli di corsa dal veterinario.

Nonostante la tempestività del gesto, per i due felini non c’è stato più nulla da fare: la tossicità dell’antigelo aveva compromesso irrimediabilmente gli organi interni conducendoli alla morte. Un grande dolore per la proprietaria che ha perso entrambi i mici in così breve tempo, in modo particolarmente repentino e violento. Al momento non si conoscono ancora le dinamiche dell’assunzione della sostanza chimica, se sia stato un caso oppure un gesto premeditato.

Sul posto è intervenuto anche l’ispettore Adam Jones della RSPCA, che sta vagliando tutte le ipotesi e battendo tutte le probabili strade. Queste le sue parole:

Molto triste che la proprietaria abbia perso entrambi i gatti in così poco tempo. Non sappiamo se sia un gesto volontario o meno, ma consigliamo a tutti di verificare le condizioni del proprio antigelo. Dove viene conservato e se ci sono eventuali perdite accessibili. È possibile che chi ha abbandonato la sostanza nell’ambiente non fosse a conoscenza della sua pericolosità. Oppure che l’abbia fatto di proposito con l’intenzione di procurare un danno. Invitiamo a contattarci e collaborare in caso di informazioni in tal senso.

Secondo l’Animal Welfare Act 2006, avvelenare un gatto è un reato, si rischia una multa di 20.000 sterline e una detenzione di sei mesi. Purtroppo il sapore dell’antigelo sembra attirare particolarmente i mici, la sua ingestione provoca sintomi sin nei primi 30 minuti, sebbene può capitare che per giorni vengano trascurati. La tossicità dell’antigelo agisce sul sistema nervoso, reni e organi interni conducendo alla morte.

7 febbraio 2014
Lascia un commento