Le ricette “gluten free” sono tantissime se l’alimentazione che si abbraccia è onnivora. Se però si è vegetariani o vegan la faccenda si complica non poco, anche se esistono tanti sostitutivi della farina tradizionale e degli altri alimenti che la celiachia impedisce di mangiare. Per questo si opta spesso della dicitura “consentito/non consentito”, poiché secondo la composizione, il modo di preparazione e tutto ciò che inerisce alla produzione di un determinato alimento devono essere in un certo modo per non causare danni alla salute di chi soffre di questa particolare intolleranza al glutine.

Qui viene presentata una versione del gateau di patate vegetariano per celiaci. Come si noterà, tra gli ingredienti, c’è la margarina vegetale consentita: questo significa che non tutti i tipi di margarina siano adatti ai celiaci e questo accade anche con altri ingredienti, cui si risale attraverso particolari loghi sulla confezione o a volte anche dal codice a barre, un linguaggio che i celiaci, per loro sicurezza hanno imparato a conoscere bene e che forse dovrebbe essere appreso bene anche dagli altri, soprattutto se si è dei ristoratori. La ricetta del gateau può fungere da antipasto con l’aperitivo, ma anche da primo piatto o da piatto unico se la porzione è abbondante.

Patate lesse e schiacciate

Ingredienti

  • 1 kg di patate;
  • 200 g di parmigiano grattugiato;
  • 300 g di mozzarella;
  • 100 g di margarina vegetale consentita;
  • 3 uova;
  • latte qb;
  • sale qb;
  • pepe qb;
  • farina di mais qb.

Procedimento

  • Lessare e pulire le patate per poi schiacciarle con l’ausilio di uno schiacciapatate;
  • Aggiungere alle patate schiacciate, all’interno di una terrina, la margarina, le uova, il latte, il parmigiano, il sale e il pepe, e amalgamare energicamente con le mani fino a ottenere un composto completamente uniforme;
  • Dividere il composto ottenuto a metà e metterlo sul fondo di una teglia, badando di coprire tutto con uno strato del composto;
  • Metterci sopra la mozzarella tagliata a fette o a cubetti, secondo le proprie preferenze;
  • Coprire il tutto con l’altra metà del composto, anche stavolta badando di non creare buchi;
  • Cospargere sulla superficie un po’ di farina di mais;
  • Infornare a 220° C in forno elettrico per circa 20 minuti, finché la superficie non è completamente rosolata;
  • Si può servire caldo o freddo e non è necessario consumare tutto il gateau subito. Se la mozzarella utilizzata è di giornata, si può conservare il gateau in frigo per due o tre giorni.

30 settembre 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento