Gas serra: + 50% emissioni di CO2 entro il 2050 secondo l’OCSE

Se non corriamo ai ripari quanto prima, le emissioni di gas serra potrebbero aumentare del 50% entro il 2050. L’allarme arriva dall’OCSE (Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo), che ha appena pubblicato un rapporto con le sue previsioni di carattere ambientale per il 2050.

A preoccupare maggiormente è proprio la stima delle emissioni di gas serra, che potrebbero continuare a crescere fino a determinare un aumento della temperatura atmosferica globale di 3-6 gradi Celsius entro il 2100. Un valore in ogni caso al di sopra dei 2 gradi scelti come limite massimo in sede internazionale:

A meno che il mix energetico globale non cambi – si legge nel documento pubblicato dall’OCSE – gli idrocarburi forniranno circa l’85% della domanda globale di energia nel 2050, implicando un aumento del 50% nelle emissioni di gas serra e un peggioramento dell’inquinamento urbano.


Complessivamente, infatti, la produzione di sostanze inquinanti potrebbe aumentare fino al 70%, soprattutto a causa dell’utilizzo ancora preponderante di combustibili fossili. Per quanto riguarda il mix energetico, infatti, l’OCSE non prevede una situazione molto diversa da quella attuale: gli idrocarburi come il petrolio, il carbone e il gas forniranno l’85% dell’energia, le fonti rinnovabili il 10% e il nucleare il restante 5%.

16 marzo 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento