Ganoderma lucidum efficace nel combattere l’obesità. A supporto dei benefici effetti sulla forma fisica dell’uomo di questo fungo arrivano i risultati dello studio condotto dalla Chang Gung University di Taiwan. I dati conclusivi sono stati pubblicati dai ricercatori sulla rivista Nature Communications.

L’estratto di Ganoderma lucidum sarebbe nello specifico in grado di rallentare l’accumulo di grassi contribuendo quindi al trattamento dei sintomi dell’obesità. I test sono stati condotti dai ricercatori sui topi, con gli esemplari divisi in due gruppi: entrambi nutriti con dieta ricca di grassi, ma solo uno dei due ha ricevuto anche un dosaggio elevato dell’estratto del fungo.

Il primo gruppo ha mostrato un aumento di peso pari a 42 grammi rispetto ai 35 dei soggetti a cui era stata somministrata l’integrazione a base di Ganoderma lucidum. A comprovare l’effetto anche uno studio condotto alimentando entrambi i gruppi con una dieta equilibrata: anche in questo caso l’estratto del fungo ha ridotto l’incremento del peso corporeo.

L’effetto del Ganoderma lucidum interessa, secondo quanto sostengono i ricercatori, la flora batterica intestinale. Agendo da prebiotico, l’estratto del fungo sarebbe non soltanto in grado di alterare in maniera positiva l’assorbimento di cibo e la produzione di energia, ma anche di ridurre l’infiammazione cronica e l’insulino-resistenza negli individui obesi.

25 giugno 2015
Fonte:
BBC
Lascia un commento