Fusione fredda: cella di Piantelli in auto sostentamento per 2 mesi

Quando si parla di fusione fredda, da più di un anno a questa parte, è il nome di Andrea Rossi a farla da padrone. Ultimamente però, anche il lavoro di Francesco Piantelli è salito all’onore della cronaca. Certo, il professore ha decisamente un senso dello show minore rispetto all’ingegnere: non abbiamo da lui rivelazioni quotidiane, mezze frasi che sembrano rivelare chissà cosa o promesse epocali. Resta un brevetto ottenuto e voci di corridoio che vorrebbero la sua cella funzionare.

Le ultime notizie rivelate da un blog statunitense raccontano che circa un anno fa il professor Piantelli avrebbe testato una sua cella da 200 W, tenendola per ben 2 mesi in modalità di auto-sostentamento. In altre parole, il reattore funzionava senza bisogno di alimentarlo energeticamente. Un successo che ricalca quanto ottenuto qualche mese prima da Rossi.

Leggi del brevetto sulla fusione fredda accordato a Francesco Piantelli”

Se guardiamo alle dichiarazioni e prendiamo per buono tutto quello che viene raccontato, dovremmo concludere che comunque non c’è storia. L’E-Cat è un prodotto praticamente pronto (lo è da un annetto) e l’ingegner Rossi un imprenditore il cui business sta già decollando, con diversi ordini da soddisfare nei prossimi mesi. Piantelli sembra molto lontano da questi risultati.

Leggi le critiche di Rossi al reattore di Piantelli

Tecnicamente, però, la differenza sembra molto più ridotta di quanto non si pensi: entrambi i reattori dichiarano di funzionare, di auto-sostentarsi e di avere COP straordinari. Dunque, posto che l’affidabilità delle dichiarazioni di tutti i protagonisti della vicenda è messa spesso in dubbio da molti analisti – di recente, ce lo ha ribadito Silvano Fuso -, possiamo concludere che la partita è ancora perfettamente aperta. Infatti, non c’è nessuna prova né del funzionamento di ogni singolo reattore, né della superiorità industriale di Rossi (che è solo dichiarata).

Fonti: E-Cat World

13 febbraio 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Rprestigiacomo, mercoledì 13 febbraio 2013 alle20:59 ha scritto: rispondi »

Quandola smettete con Andrea Rossi. Parente di qualcuno?

Lascia un commento