Sono state rinvenute senza vita, ma questa volta non c’entra la mano dell’uomo. È questa la triste vicenda che ha coinvolto oltre 300 renne in Norvegia, decedute in massa qualche giorno fa. Stando alle rilevazioni del Norwegian Nature Inspectorate (NNI), rilasciate alla Norwegian News Agency, la causa dell’improvvisa morte potrebbe essere un violento e improvviso fulmine, che si sarebbe abbattuto sul campo verde dove i quadrupedi stavano serenamente pascolando.

La notizia è stata diramata lo scorso sabato e, stando alle ricostruzioni della stampa norvegese, l’incidente sarebbe avvenuto poche ore prima. Il tutto è accaduto in un’area rurale nei pressi di Hardangervidda, nel sud della nazione, dove 323 renne sono state trovate riverse al suolo e senza vita. Di questi esemplari, pare che ben 70 fossero dei cuccioli. La causa del decesso è imputabile a un fulmine che, scaricando la sua potenza al suolo, avrebbe diffuso una forte scossa per decine e decine di metri. Così ha spiegato Knut Nylend agli organi di stampa della nazione:

Abbiamo già appreso in passato di animali colpiti e uccisi da un fulmine, ma non era mai accaduto prima su questa scala. Non sappiamo ancora se si sia trattato di un solo fulmine o di più fulmini consecutivi.

La zona dell’accaduto, all’interno del Parco Nazionale Hardangervidda, ospita all’incirca 10.000 renne in libertà. Il fatto che questi animali tendano spesso a rimanere gli uni a ridosso degli altri, una strategia che li aiuta a mantenere la temperatura corporea, potrebbe aver contribuito alla diffusione degli effetti negativi del fulmine, in una sorta di circuito improvvisato.

Quello occorso potrebbe essere l’incidente più grave con protagonisti animali mai registrato nella storia. Al momento, il precedente più emblematico risale all’Australia, quando nel 1971 ben 68 mucche vennero uccise durante un improvviso temporale. Non resta che attendere, ora, ulteriori informazioni dalle istituzioni norvegesi, quando le indagini in corso verranno concluse.

29 agosto 2016
Fonte:
Lascia un commento