Friggitelli: le ricette migliori

I friggitelli, conosciuti anche come peperoni friarielli, sono piccoli peperoni croccanti, di un bel colore verde brillante. Si tratta di una cultivar del Capsicum Annuum, una delle specie del genere che comprende peperoni e peperoncini. Questi vegetali sono tipici dell’Italia Centrale e del Sud, inoltre sono largamente impiegati nella cucina laziale e campana. Una conferma di questo stretto legame con le regioni meridionali è insito anche in una nota definizione: quella di puparuoli friarielli.

Le dimensioni ridotte e la forma leggermente arricciata traggono in inganno: molti pensano siano particolarmente piccanti, mentre invece sono caratterizzati da gusto delicato, quasi dolce.

=> Scopri le proprietà dei friggitelli


Come tutti i peperoni, si tratta di un ortaggio interessante anche per le caratteristiche nutrizionali: povero di calorie – una porzione da 100 g apporta solo 50 kcal – assicura un buon apporto di fibre alimentari, proteine e carboidrati. Interessante è anche il contenuto di vitamine del gruppo B e sali minerali. Questi nutrienti rimangono nelle ricette finali, soprattutto se la preparazione prevede cotture di conservazione: in padella, al forno o al vapore. In pratica, quelle condizioni che escludono il contatto con l’acqua come la lessatura.

Vediamo tre ricette per servire i friggitelli: la classica variante “alla napoletana”, una semplice al forno e una per realizzare un cous cous colorato e gustoso.

Friggitelli alla napoletana

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di friggitelli;
  • 100 g di pomodorini maturi;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 5-6 foglie di basilico fresco.

=> Scopri come coltivare il basilico


Lavate i pomodorini freschi e i friggitelli in acqua corrente. Eliminate il picciolo dai friggitelli, quindi raccoglieteli in un’ampia padella antiaderente con i pomodori tagliati a metà. Aggiungete poca acqua, circa 100 ml, e fate appassire a fuoco moderato mescolando spesso. Quando tutto l’acqua sarà assorbita aggiungete l’olio, l’aglio e fate cuocere con il coperchio chiuso per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Mescolate con cura, salate leggermente e unite il basilico fresco. Chiudete il tegame e fate riposare qualche minuto prima di servire.

  • Friggitelli al forno

    Ingredienti per 4 persone:

    • 600 g di friggitelli;
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
    • paprika dolce o piccante a seconda dei gusti.

    => Scopri il sapore della paprika


    Preriscaldate il forno a 180°C, quindi lavate i friggitelli, eliminate il picciolo e dividete a metà. Eliminate con cura i semi interni e risciacquate in acqua corrente. Asciugate con carta cucina e raccogliete i peperoncini in una ciotola. Condite con l’olio extravergine di oliva e, a piacere, con paprika dolce o piccante. Disponete i friggitelli sulla lastra del forno ricoperta con carta e infornate. Cuocete per circa 20 minuti, servite caldi.

    Cous cous con friggitelli e fagioli rossi

    Ingredienti per 4 persone:

    • 280 g cous cous;
    • 300 g friggitelli;
    • 200 g di fagioli rossi già lessati;
    • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
    • 1 cucchiaino di pesto alla genovese.

    => Scopri il cous cous senza glutine


    Preparate il cous cous secondo le indicazioni: bagnate la semola di grano duro con poca acqua bollente, quindi sgranate con una forchetta, aggiungendo un cucchiaio di olio. Lavate in acqua corrente i friggitelli, eliminate il picciolo e tagliateli a rondelle. Raccogliete i peperoncini in una padella antiaderente, unite i fagioli rossi e l’olio. Fate saltare per 5-6 minuti a fuoco medio mescolando spesso. Unite il cous cous preparato e il pesto. Saltate in padella velocemente e servite caldi.

    11 maggio 2017
  • Lascia un commento