Freddo: ondata di gelo in arrivo in Italia, colpa del vento siberiano

Sarà un freddo anomalo quello che sta per colpire l’Italia. Si tratta del burian, un nucleo gelido di aria freddissima che dalla Siberia si sta avvicinando verso l’Europa e che arriverà nel Paese a partire dal 25 febbraio. Si prevedono temperature bassissime, che potranno rimanere sotto lo zero anche di giorno e persino raggiungere i -10/-12 gradi centigradi di notte, sulla Pianura Padana.

Nei prossimi giorni l’ondata di gelo siberiano porterà non solo un freddo estremo, sostiene il sito meteorologico ilMeteo.it, ma anche nubi in quasi tutta l’Italia, probabili precipitazioni e nevicate diffuse, previste su gran parte dell’Emilia Romagna fino alla Pianura Padana.

=> Leggi gli eco-consigli contro freddo e neve per per auto, moto e bici

Nevicherà a Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Piacenza; è prevista qualche ora di neve anche in Veneto e sul resto della pianura, e pioggia sulla Lombardia, Calabria, Sicilia, Campania e anche in Sardegna. Roma toccherà i -5° di notte.

=> Scopri i 10 alimenti utili per combattere il freddo

La Protezione Civile ha emesso “Allerta Gialla” per rischio idraulico sulle Regioni Emilia Romagna e Marche e per rischio idrogeologico su Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Umbria e Veneto. Ci si prepara dunque a una peculiare ondata di gelo, dovuta al burian siberiano, che ogni volta che ha colpito l’eurozona è sempre rimasto nella memoria. L’ultima volta arrivò nel dicembre del 1996.

22 febbraio 2018
Lascia un commento