Freddo e gelo: 8 metodi per proteggere la pelle

Il gelo portato da Buran continua ancora a farsi sentire in buona parte dell’Italia. Più in generale il freddo invernale mette a rischio la salute della pelle, sottoposta a forte stress dalle temperature rigide e in alcuni casi anche dalla neve. Sono necessarie attenzioni particolari secondo i dermatologi, così da evitare possibili effetti sulla cute quali ad esempio i forti arrossamenti dovuti al rapido adeguamento della dimensione dei vasi alle temperature altalenanti.

A presentare alcuni consigli utili per difendere la pelle dal freddo e dal gelo invernali è il dott. Bav Shergill, dermatologo ed esperto del British Skin Foundation Trustee. La prima indicazione dell’esperto è di idratare con regolarità la cute, così da ridurre il rischio di spaccature e infezioni. Utilizzare prodotti idratanti anche per prendersi cura delle labbra.

=> Scopri 4 rimedi naturali contro il raffreddore approvati dalla scienza

Quando il clima è particolarmente freddo occorre evitare anche di esporre la pelle al contatto con vestiti in lana, che possono irritarla e aumentare il rossore. Sono inoltre da evitare anche i prodotti a base di alcol, siano essi profumi, deodoranti o saponi, insieme con i prodotti esfolianti.

=> Leggi gli eco-consigli contro il freddo per auto, moto e bici

Cercare sempre di proteggere la pelle dal freddo indossando capi caldi come una sciarpa o dei guanti, sostituendoli con altri asciutti qualora dovessero inumidirsi. Per quanto riguarda la temperatura all’interno è meglio evitare di alzarla troppo, così come è opportuno che i propri bagni non durino troppo a lungo. Infine è necessario utilizzare prodotti idratanti subito dopo essersi lavati e quando la pelle è ancora leggermente umida. La prima asciugatura dovrà inoltre avvenire evitando un troppo energico sfregamento.

2 marzo 2018
Lascia un commento