Tutti amano il cibo da fast food, perché rapido da recuperare e solitamente ricco di salse golose. Ma spesso una dieta composta solo da cheeseburger può incidere negativamente sulla salute, perché poco varia e non completa. È quello che devono aver pensato i membri di un gruppo animalista dopo aver fatto conoscenza con Frankie, un simpatico gatto della Nuova Zelanda. Il micione goloso di carne e formaggio, si è cibato per un anno intero solo con cibo da fast food.

>>Vai alle ricette nutrienti per i tuoi gatti

Abbandonato accanto a una nota catena di cibo da consumare rapidamente, il gatto – allora cucciolo – ha conquistato velocemente la simpatia e l’affetto del personale del fast food. Non solo, tutti o quasi gli avventori abituali erano soliti ordinare il loro menù e un burger per Frankie. Una vera routine, il micio osservava le macchine in arrivo e seguiva quelle degli abitudinari fino ad attendere il pasto in dono.

>>Segui le ricette veloci per gatti

Ma con il tempo la dieta a base di fritto, carne, formaggio e additivi ha iniziato ad avere ripercussioni sullo stato di salute del felino. Frankie ha cominciato a ingrassare in modo eccessivo, a perdere il pelo, oltre ad aver un muso gonfio e difficoltà a chiudere le palpebre. A notare il tutto è stata Jessica Watson, membro del gruppo animalista Waikato SPCA, la quale ha portato il gatto a casa.

>>Impara che sapore hanno le pappe per gatti

Ma il tentativo di risanarlo si è dimostrato difficile sin dal principio perché Frankie, abituato ai cheeseburgers, rifiutava ogni altro genere di cibo. Ci sono voluti tempo, pazienza e perseveranza, e lentamente ha iniziato a cibarsi di biscotti per gatti e cibo sano. Il suo stato di salute è migliorato, tanto che anche il pelo è ricresciuto sano e forte. Per lui ora si cerca una casa e una famiglia amorevole, una soluzione che sia definitiva e sicuramente più sana del retro bottega di un fast food.

Fonte: Gawker

16 aprile 2013
Lascia un commento