L’azienda Yingli Green Energy è risultata, per il secondo anno consecutivo, il più grande produttore al mondo di moduli solari. Lo sostiene la società di ricerche di mercato IHS, precisando che nel 2013 Yingli è stato il primo fornitore di fotovoltaico in Cina e in Germania, il secondo negli Stati Uniti e il nono in Giappone.

Per quanto riguarda la classifica per nazioni, la Cina è stata il più grande mercato solare del mondo nel 2013, battendo proprio Stati Uniti, Giappone e Germania. In tutto, i quattro paesi hanno rappresentato i due terzi della domanda di fotovoltaico nel mondo lo scorso anno.

Il rapporto di IHS precisa:

Yingli, con sede nella provincia nord-orientale di Hebei, vicino a Pechino, ha raggiunto oltre 3 GW di consegne di moduli solari lo scorso anno, ampliando la sua quota di mercato all’8,3%, dal 7,4% nel 2012.

In Cina, in particolare, le spedizioni di moduli solari Yingli hanno raggiunto una capacità complessiva di 625,3 MW dal primo al terzo trimestre del 2013. Stupisce, ma non troppo, il nono posto nel mercato giapponese, dove, secondo gli analisti, i fornitori stranieri non hanno vita facile.

Per quanto riguarda il futuro, Yingli sembra destinata a espandere la propria quota di mercato in tutto il mondo, grazie anche al recente conseguimento dell’autorizzazione del governo Cinese a stipulare contratti per progetti di ingegneria FV su larga scala all’estero.

Il report di IHS, infine, conferma la tendenza alla ripresa da parte del fotovoltaico globale, precisando che, spinti soprattutto da una forte domanda in Asia, i mercati solari di tutto il mondo hanno continuato il loro recupero dopo il calo del 2012 e della prima metà del 2013. Più in dettaglio, le spedizioni globali di moduli solari sono salite a 10,1 GW nel corso del periodo in esame.

23 gennaio 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento