Nuovo record per la produzione di energia fotovoltaica in Germania: 23,9 Gigawatt prodotti il 7 luglio alle 14,19 ora locale, un valore che supera, seppur di poco, il precedente primato raggiunto nello scorso mese di giugno (23,4 GW). Considerando la domanda di elettricità che si registra in questo periodo in Germania, intorno alle 13,45 di ieri gli impianti fotovoltaici in funzione hanno fornito circa il 40% del fabbisogno nazionale complessivo.

Cifre importanti, che si aggiungono a quelle relative al fotovoltaico totale installato, circa 34 GW, e al numero di impianti in esercizio: oltre 1 milione e 300.000. Sono 8 milioni e mezzo, inoltre, i tedeschi che vivono in edifici che usano il fotovoltaico per la produzione di elettricità e il solare termico per generare calore e acqua calda.

Proprio grazie a questi numeri, tra il 2017 e il 2018 la Germania dovrebbe raggiungere i 52 Gigawatt di capacità installata, fissati da Berlino come tetto massimo per l’erogazione degli incentivi. Tanto che il ministro dell’Ambiente tedesco, Peter Altmaier, ha annunciato che proprio nel 2018 dovrebbero essere sospesi i sussidi al fotovoltaico che hanno permesso al Paese di raggiungere il primato mondiale in questo settore.

Ha dichiarato Altmaier:

Lo sviluppo dell’energia solare è andato fuori controllo negli ultimi tre anni.

Il sistema di incentivazione in vigore in Germania prevede il pagamento di un prezzo garantito per ciascun kilowattora prodotto con il fotovoltaico. A partire dallo scorso anno, il governo di Angela Merkel ha avviato un progressivo taglio delle tariffe incentivanti.

9 luglio 2013
Fonte:
Lascia un commento