Fotovoltaico, produzione record: a settembre + 561%

La produzione energetica italiana da fotovoltaico si conferma in continua crescita, + 561% rispetto al settembre 2010. In dodici mesi si è passati dai circa 200 GWh della precedente rilevazione ai 1.355 GWh attuali. I dati sono stati resi noti da Terna e mostrano una sostanziale crescita anche per quanto riguarda le fonti geotermiche e idroelettriche, rispettivamente al + 5,4 e +4,8%. Cala invece il comparto eolico, che registra un calo di produttività del 5,7%.

Questi numeri si rivelano particolarmente interessanti considerando il netto aumento del fabbisogno energetico rilevato in Italia nel 2011. Rispetto allo scorso anno i consumi di energia elettrica sono saliti del +6,1%, un aumento che sembra dovuto anche ad un fattore climatico: le temperature sono risultate più alte di circa due gradi rispetto al periodo 2010 di riferimento. Una crescita, che ha portato il livello di fabbisogno a 28,8 miliardi di kWh, a quanto pare ben assorbita dalle fonti rinnovabili.

Nello specifico, grazie al comparto energetico verde si è potuti arrivare fino ai 26 miliardi di kWh prodotti in Italia, + 8,5% rispetto al 2010. Non solo, analizzando i dati emerge come le importazioni di elettricità dall’estero siano calate di ben 431 GWh, il 12,2% rispetto al valore precedente. Merito soprattutto degli incentivi corrisposti all’installazione di nuovi impianti di produzione energetica fotovoltaica, traino indiscusso della green energy italiana.

11 ottobre 2011
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento