Ci sarà un po’ di Italia nel più grande parco fotovoltaico del Brasile. A partecipare alla realizzazione del maxi impianto a energia solare brasiliano sarà Convert Italia, società romana che fornirà nello specifico l’inseguitore monoassiale TRJ da essa brevettato.

Il maxi impianto fotovoltaico brasiliano potrà vantare una potenza di 260 Mw e Ituverava, nello Stato di Bahia. La fornitura italiana di “tracker TRJ” consentirà un aumento delle prestazioni dei pannelli solari di circa il 25%. La commessa rappresenta inoltre un punto di svolta per la stessa Convert Italia, che sarà chiamata a produrre 1 Gw di tracker nel 2016 e 1,7 Gw nel 2017.

La facilità di montaggio e le scarse esigenze di manutenzione hanno consentito al tracker di Convert Italia una maggiore adattabilità alle esigenze locali, consentita inoltre dalla “forte tolleranza della testa/palo che facilita gli allineamenti e dalla resa anche con manodopera non specializzata”.

Assistenza e produzione delle componenti necessarie alla realizzazione del TFJ che verranno invece offerte dalla Convert do Brasil LTDA, appena nata a Belo Horizonte. Produzione e sviluppo della parte tecnologica avverranno invece ancora in Italia. Come ha spiegato Giuseppe Moro, CEO di Convert Italia:

In Brasile è in corso un programma di investimenti in grandi opere specie per il rilancio della politica energetica nazionale, che prevede un vasto sviluppo dell’elettrificazione e della generazione elettrica da fonti energetiche rinnovabili. Qui il solare ha il vantaggio della semplicità e dei tempi di realizzazione compressi rispetto a qualsiasi altra fonte.

Dopo quanto abbiamo già fatto nell’ultimo anno in Sud Africa, India e Cile e con ulteriori opportunità in Brasile e in Messico come in Egitto, Convert Italia conferma la sua vocazione di player tecnologico internazionale al passo con l’evoluzione dei mercati mondiali.

4 febbraio 2016
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Ivete Moreira, giovedì 4 febbraio 2016 alle21:43 ha scritto: rispondi »

Molto strano,applicare fotovoltaico in Brasile,Africa invece di applicare in Italia,boh x me ci sono qualcosa indiretto .....

Lascia un commento