Buone notizie in tema di fotovoltaico. Una rarità, negli ultimi tempi, vista la grave crisi che ha colpito il comparto in Europa e non solo. Maxine Ghavi, capo del settore solare del gruppo svizzero ABB, ha dichiarato in un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt che il mercato globale dell’energia solare dovrebbe crescere fortemente nei prossimi anni e ha espresso fiducia che il fotovoltaico attraverserà un lungo periodo di stabilità.

Sarà per questo che negli ultimi mesi ABB ha ampliato le proprie attività nel fotovoltaico: in aprile, il marchio ha acquisito, per 1 miliardo di dollari, l’azienda produttrice di inverter Power-One, con sede in California. Una scelta in controtendenza, visti i sempre più frequenti casi di abbandono del comparto da parte di grandi aziende internazionali (vedi il caso Siemens)

Inoltre, l’azienda ha recentemente annunciato l’intenzione di espandere gli impianti di produzione di inverter in Sud Africa e India, oltre a quelli già esistenti in Estonia e in Cina. Una strategia che si spiega col fatto che, sempre secondo Ghavi, il mercato globale del fotovoltaico crescerà di oltre il 10% nei prossimi anni.

Ha dichiarato il responsabile di ABB:

Con Power-One, abbiamo comprato un produttore di inverter solari. Essi rappresentano il cervello di un impianto fotovoltaico, per cui c’è un basso rischio che questi dispositivi diventino prodotti di massa relativamente economici. Certamente non vogliamo investire in pannelli solari.

21 giugno 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento