La tecnologia nell’ambito della realizzazione di pannelli solari ha fatto passi da gigante, tanto da permettere che pannelli portatili di piccole dimensioni diventassero leggeri, ma allo stesso tempo robusti ed efficienti. Uno degli ultimi risultati della ricerca è Choetech, pannello solare pieghevole, che può essere sempre presente nel nostro zaino e che ha un costo assolutamente accessibile.

È disponibile sul mercato in due versioni: da 19 W e da 12 W. Quello da 19 W da piegato misura 26x17x2,5 cm, una volta aperto invece è lungo 54,8 cm. Pesa poco meno di mezzo chilo. La versione meno potente è un po’ più piccola e ancora più leggera.

Una volta piegato viene riposto nella sua sacca in poliestere dotata di cerniera che ha anche uno spazio dedicato ai cavi. Quando viene aperto può essere utilizzato appendendolo per mezzo dell’occhiello metallico che ha ad un’estremità oppure legandolo ad una delle sei asole in nylon che sono applicate lungo la sua lunghezza.

All’interno di una tasca posta sul retro ha una doppia porta USB che permette di collegare due dispositivi contemporaneamente. I pannelli solari di cui è dotato sono moduli in silicio monocristallino SunPower, con un’efficienza al 24% che producono fino a 5 V di potenziale elettrico e fino a 3.400 mA di intensità di corrente elettrica.

Uno dei difetti del sistema è che non è dotato di batteria e può quindi fornire ricarica a diversi dispositivi, solo quando c’è il sole. Un modo per ovviare al problema è appunto quello di dotarsi di batteria, che può essere quindi ricaricata anche un po’ alla volta e servire poi all’occorrenza, soprattutto quando il sole non c’è più.

Il prezzo consigliato al momento per Choetech a 19 W è di 100 dollari, ma si può trovare su Amazon anche a meno di 50 dollari. Per chi lo acquista c’è una garanzia di 12 mesi.

22 aprile 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento