MegaCell Srl ha acquisito le linee di produzione di Helios Technology, siglando un accordo da 3 milioni di euro. Un pool di operatori finanziari guidati dal MedioCredito ha firmato l’accordo per il trasferimento delle ex linee di produzione di celle fotovoltaiche Helios Technology e MegaCell.

Franco Traverso, fondatore dell’azienda, prevede che la domanda superi la capacità di produzione di MegaCell:

Si può affermare che ora siamo i primi al mondo per la produzione (oltre il 20%) di cellule bifacciali, altamente efficienti. La produzione complessiva di energia da celle e moduli bifacciali è destinata a crescere di oltre il 30%, e la vita dei moduli si estenderà a 50 anni.

Questo si tradurrà in una drastica riduzione del costo per kilowattora di energia fotovoltaica generata. Considerando questi miglioramenti, ci aspettiamo di superare la nostra capacità produttiva.

L’investimento totale sarà di 10 milioni di euro, di cui 6 serviranno per convertire il sito industriale storico situato a Carmignano di Brenta (Padova) per la produzione della nuova cella bifacciale “Bisonte” ad alta efficienza. Questa nuova cella è il risultato di una serie di innovazioni tecnologiche sviluppate e testate da Traverso in collaborazione con l’istituto di ricerca tedesco ISC Konstanz.

La cella bifacciale, come dice il nome, produce energia sia dalla sua faccia anteriore che da quella posteriore, aumentando notevolmente la produzione totale di energia.

L’inizio della produzione è previsto nel gennaio 2015, con una capacità annua di 80 MW e un fatturato stimato di 50 milioni di euro. Nel corso dei prossimi cinque mesi l’azienda si dedicherà al revamping e al potenziamento delle linee di produzione.

22 luglio 2014
Fonte:
Lascia un commento