LG ha scelto la cornice di Intersolar 2017 per la presentazione della sua nuova soluzione per il fotovoltaico. Si tratta del modulo solare NeON R a elevate prestazioni, che tramite l’assenza di elettrodi punta a sfruttare un output fino a 365 watt picco per massimizzare l’assorbimento della luce e aumentare l’efficienza.

=> Scopri l’andamento di aprile della produzione italiana di energia da fotovoltaico

Il nuovo modulo fotovoltaio LG NeON R promette di migliorare il rendimento dell’impianto solare sia nei giorni di massima intensità dei raggi del sole che nelle giornate nuvolose, durante le quali punta a contenere la perdita produttiva. Incrementata anche la resistenza della struttura, con un limite di pressione frontale pari a 6 mila Pascal (Pa) e una pressione ventosa fino a 5.400 Pa, al fine di ridurre i rischi legati a condizioni metereologiche estreme.

=> Scopri le novità in arrivo a Ecomondo 2017 per fotovoltaico e accumulo

Il modulo NeON R verrà distribuito anche nella versione “full black”, completamente nera e con un output stimato in 350 watt picco. Soddisfazione è stata espressa da Davide Ponzi, Solar Business Manager Italia di LG Electronics, che ha dichiarato:

Siamo lieti di presentare l’innovativo modulo LG NeON R a elevate performance, risultato del nostro costante impegno nello sviluppo di moduli solari ad alte prestazioni. Questo è un altro passo avanti nella tecnologia solare.

Contemporaneamente, tutti i modelli che compongono la nostra gamma sono stati migliorati in modo significativo, offrendo vantaggi sia agli utenti finali sia agli installatori. Grazie al NeON R e alla nostra forza innovativa, stiamo rafforzando il nostro posizionamento, collocandoci tra i principali produttori del settore fotovoltaico.

25 maggio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento