La Regione Sardegna punta decisa sul fotovoltaico, provando a sollecitare le imprese con un insieme di provvedimenti economici abbastanza corposi. Infatti, un nuovo provvedimento della Giunta prevede l’istituzione di un Fondo di garanzia in regime “de minimis”.

A godere di queste agevolazioni economiche saranno le PMI che hanno investito in impianti fotovoltaici durante il biennio 2010-2011 o che hanno intenzione di farlo nel 2012-2013. Nello specifico, possiamo dire che si tratta di 3 fondi distinti:

  1. 3 milioni di euro per gli esercizi 2010 e 2011
  2. 2 milioni di euro per quelli del 2012
  3. altri 2 milioni per quelli del 2013

Un totale di 7 milioni di euro. Possono fare domanda le PMI in buona salute secondo i parametri della Comunità Europea e che abbiano investito nel solare all’interno di un contesto agricolo una cifra, per quanto riguarda la parte richiedente, non superiore a 1.500.000 euro. Inoltre, gli impianti non dovranno superare i 200 kW di potenza massima.

Il Fondo viene costituito presso la presso la Sfirs e potrà svolgere le funzioni di co-garanzia, controgaranzia e garanzia diretta sui mutui e prestiti.

Un provvedimento di certo interessante, in un settore, quello del fotovoltaico, di recente associato troppo spesso a tagli, più che ad investimenti.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo a questo link.

3 gennaio 2012
Lascia un commento