Fotovoltaico: impianto solare più grande al mondo sarà in Arabia Saudita

Il più grande progetto di energia solare del mondo sta arrivando in Arabia Saudita. Il gigante tecnologico giapponese SoftBank sta investendo infatti 200 miliardi di dollari per la realizzazione di un progetto che, entro il 2030, conterà di una capacità di ben 200 gigawatt, un numero che fa girare la testa se si pensa che attualmente in tutto il mondo vi sono in totale circa 400 GW di fotovoltaico installati.

A 200 GW, il progetto solare saudita sarebbe di circa 100 volte più grande dell’impianto fotovoltaico Solar Choice Bulli Creek proposto in Australia, che avrà una capacità di 2 GW, e più del doppio di quello che l’industria fotovoltaica mondiale ha fornito lo scorso anno. La mossa è significativa per un Paese come l’Arabia Saudita, poiché un investimento su vasta scala in energia solare come questo ridurrebbe la sua dipendenza dal petrolio, com’è peraltro nei piani del Principe saudita Mohammed Bin Salman che (anche) in tal modo desidera diversificare le fonti di reddito del suo Paese.

=> Leggi di più sul primo parco solare galleggiante in mare

A ogni modo, lo sviluppo del più grande progetto di generazione di energia solare del mondo inizierà quest’anno, con l’installazione di pannelli solari che produrranno circa 7,2 gigawatt di energia entro il 2019. Mr. Son, amministratore delegato di SoftBank, ha spiegato che il progetto includerà pannelli solari piazzati in diverse località dell’Arabia Saudita.

=> Scopri la bio-batteria solare per carta da parati fotovoltaica

I sauditi pianificano di costruire sistemi di batterie per immagazzinare la potenza e rilasciarla quando necessario, un approccio che non è mai stato portato avanti su una scala del genere. Come ha commentato il principe Mohammed a margine della firma dell’accordo tra SoftBank e l’Arabia Saudita:

È un grande passo nella storia umana. È audace, rischioso e speriamo di riuscire a realizzarlo.

29 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento