Fotovoltaico: impianto in grid parity a San Vito al Tagliamento

Il primo impianto fotovoltaico in grid parity targato ESPE è stato installato a San Vito al Tagliamento, su un nuovo capannone della Zarattini Stefano srl che sarà utilizzato per l’allevamento.

L’impianto, con potenza di 130kWp, è uno dei primi sistemi fotovoltaici realizzati in grid parity, cioè in condizioni di competitività con l’energia prodotta da fonti convenzionali, anche in assenza di sussidi pubblici in favore del solare.

La produzione complessiva sarà pari a circa 137.000 kWh di energia elettrica all’anno, pari al 45% del fabbisogno complessivo dell’allevamento. L’elettricità fotovoltaica sarà sfruttata soprattutto per le costanti attività di ventilazione e gestione del mangime. Nel complesso, l’80% dell’energia prodotta verrà auto consumata.

L’azienda, evidentemente, risparmierà sulla fornitura di corrente, e, dal punto di vista strettamente ambientale, grazie al nuovo impianto fotovoltaico riuscirà a evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di 72.872 kg di CO2.

Commenta Tiziano Meneghetti,Presidente e Amministratore Delegato di Espe:

Per le imprese installare un impianto fotovoltaico in grid parity significa avere energia, pulita, per i prossimi 20 anni ad un prezzo fisso e invariabile. Questo deve essere visto non più solo come investimento finanziario bensì come vero investimento industriale eco-compatibile, fondamentale per rimanere competitivi nel nostro settore.

21 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento