L’Italia come seconda forza mondiale nel fotovoltaico. Questo il dato reso noto dal GSE, che nel rapporto Solare Fotovoltaico 2011 piazza il nostro Paese immediatamente alle spalle della Germania. A garantire l’ottimo piazzamento italiano sono i 330.200 impianti per 12.780 MW installati ed 11 TWh prodotti.

Nel rapporto statistico del GSE sullo stato del fotovoltaico italiano emerge anche come ad influire positivamente sul bilancio 2011 siano state le installazioni avvenute nello scorso anno, ben 174.220 nuove unità per una crescita di potenza pari a 9.300 MW. Un vero e proprio boom se considerata la differenza rispetto a fine 2010, quando la capacità del solare elettrico in Italia si attestava ad appena un terzo rispetto ad oggi.

Significativa anche la presenza degli impianti fotovoltaici sul territorio, nella misura del 95% dei comuni italiani. Italia seconda come capacità totale al 31 dicembre 2011, ma prima davanti alla Germania per quanto riguarda le nuove installazioni. Primato garantito soprattutto dagli incentivi alle rinnovabili erogati tramite il Conto Energia.


Stando ai dati forniti dal Gestore dei Servizi, le imprese che hanno usufruito degli incentivi fino al 2011 hanno ottenuto 4 miliardi di euro realizzando in cambio un incremento di potenza installata pari a 11.500 MW e contribuendo al 91% della produzione nel 2011. Numeri significativi per il fotovoltaico italiano, alle prese in queste settimane con la delicata questione del Quinto Conto Energia e dei prospettati tagli agli incentivi per le fonti rinnovabili.

15 maggio 2012
I vostri commenti
SYLLA ABDOULAYE, martedì 4 dicembre 2012 alle13:30 ha scritto: rispondi »

Ciao! vorrei sapere con chi devo comunicare per un investimento di vostro installazione a l'estere più preciso in Guinea(Africa). Grazie e distinta saluti. 

Lascia un commento