Fotovoltaico gratis acquistando un’auto elettrica o ibrida Honda

American Honda Motor, braccio americano della casa automobilistica giapponese, ha stretto un accordo con la statunitense Solarcity. Quest’ultima, specializzata nella fornitura di pannelli fotovoltaici ai consumatori domestici, con il contributo della prima installerà un impianto solare sul tetto di casa dei futuri acquirenti delle Honda Accord PHEV (cioè l’ibrida plug in) e della Honda FIT (totalmente elettrica).

L’accordo prevede che Honda metta a disposizione un fondo da 65 milioni di dollari per aiutare i clienti a sostenere i costi di acquisto e installazione dei pannelli fotovoltaici.

A beneficiare del fondo, che può essere utilizzato sia per i contratti di leasing che per l’acquisto vero e proprio dell’impianto solare, saranno gli acquirenti delle auto elettriche e delle auto ibride Honda di 14 Stati americani: Arizona, California, Colorado, Connecticut, Delaware, District of Columbia, Hawaii, Maryland, Massachusetts, New York, New Jersey, Oregon, Pennsylvania, Texas e Washington.

Senza versare alcun anticipo, i clienti potranno ad esempio ripagare l’impianto fotovoltaico da 3 kW in vent’anni con una rata mensile da 25 a 100 dollari, con incremento annuo compreso tra lo zero e il 2,9%.

In America, infatti, non ci sono dei veri e propri incentivi al fotovoltaico: chi compra l’impianto fotovoltaico solitamente versa un anticipo e poi aderisce al cosiddetto “power purchase agreement”. In pratica paga una tariffa agevolata fissa per l’elettricità che lui stesso genera con l’impianto, nettamente inferiore a quella alla quale acquisterebbe l’energia dalla rete elettrica. In questo modo l’impianto viene ripagato giorno dopo giorno negli anni.

L’accordo Honda-Solarcity agevola ulteriormente questo schema di pagamento e include l’assicurazione sull’impianto, il servizio di manutenzione e quello di monitoraggio delle prestazioni dell’impianto.

Solarcity, probabilmente, è la miglior compagnia americana con la quale Honda avrebbe potuto stringere l’accordo: è infatti di proprietà del noto imprenditore Elon Musk, inventore di PayPal, Solarcity e la casa automobilistica “full electric” Tesla.

Musk, quindi, di auto ecologiche ne capisce e molto e sa bene che l’elettrico è amico dell’ambiente solo se viene ricaricato da fonti rinnovabili. L’accordo Honda-Solarcity va esattamente in questa direzione.

21 febbraio 2013
Fonte:
Lascia un commento