Il parco solare della UK Defence Infrastructure Organisation è l’impianto più grande del Regno Unito. La sua capacità ha toccato quota 69.5 MW, superando abbondantemente la produzione originariamente prevista di 40 MW.

La UK Defence Infrastructure Organisation, braccio operativo del Ministero della Difesa del Regno Unito, ha toccato un nuovo record per quanto riguarda la produzione di energia da fonte solare.

Realizzato all’ex aeroporto militare di DTTC Lyneham, l’impianto è stato completato nel mese di marzo 2015. È la struttura di punta del tanto atteso UK Cabinet Office per l’energia solare, il programma per la gestione e la trasformazione energetica dei siti di proprietà del governo del Regno Unito. Finlay Colville, capo di Solar Intelligence, ha spiegato:

In ogni altro mercato del solare, la realizzazione di un impianto da 70 MW sarebbe stata una conquista monumentale. Tuttavia, il fatto che la notizia non sia trapelata da marzo fino ad oggi può essere semplicemente un riflesso del rapporto travagliato tra l’industria solare e il governo nel Regno Unito.

Secondo indiscrezioni trapelate dalla Solar Media di Monaco l’installazione presso l’ex base aerea potrebbe diventare ancora più imponente in futuro. Un portavoce della Defence Infrastructure Organisation ha confermato che DTTC Lyneham “avrebbe una capacità da 86 MW” se il sito fosse ampliato di 90 ettari.

La British Solar Renewables (BSR) che gestisce il sito pagherà al Ministero della Difesa un canone annuo terreno, fornendo l’energia prodotta alla rete nazionale. La UK Defence Infrastructure Organisation ha confermato che tutte le entrate saranno utilizzate per sostenere le priorità nazionali per la difesa del Regno Unito.

16 giugno 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento