Google e la società di investimenti KKR investiranno 400 milioni di dollari in sei impianti per la produzione di energia solare, cinque dei quali in California e il sesto in Arizona. Lo hanno annunciato le stesse aziende, precisando che gli impianti, attualmente in fase di sviluppo, dovrebbero diventare operativi da gennaio 2014.

Le centrali, con una capacità complessiva di 106 MW, sufficiente a coprire il fabbisogno energetico di circa 17.000 abitazioni, saranno gestite da Recurrent Energy, un’azienda solare californiana.

L’energia elettrica prodotta sarà venduta alle amministrazioni comunali e alle utility locali, tra cui Southern California Edison. Un portavoce di Google ha spiegato che l’investimento totale nei progetti sarà di 400 milioni e il gigante di Mountain View dovrebbe stanziare una quota di circa 80 milioni.

Già nei mesi scorsi Google aveva reso nota l’intenzione di investire complessivamente oltre 1 miliardo di dollari in progetti legati all’energia rinnovabile. Il mese scorso, ad esempio, Big G ha annunciato un investimento di 103 milioni in un altro nuovo impianto a energia solare, nell’ambito di una partnership con la società Silver Ridge Power.

Secondo un post apparso sul sito ufficiale del colosso informatico, la dirigenza di Google punta a creare un futuro fondato sulle fonti pulite, in cui l’energia rinnovabile sia abbondante, accessibile e conveniente.

15 novembre 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento