Nuovo record di efficienza per le celle solari in silicio multicristallino. Ad annunciarlo lo State Key Laboratory of PV Science and Technology of China di Trina Solar, secondo cui i moduli fotovoltaici cinesi hanno raggiunto una percentuale pari al 21,5%.

Secondo quanto riferito la percentuale di efficienza energetica ottenuta dal fotovoltaico di Trina Solar è stata possibile grazie a celle solari tipo-P in silicio multicristallino prodotte su un “substrato mc-Si” di alta qualità. Alcune delle tecnologie integrate nel modulo sono la “passivazione della superficie” e il “local back surface field”.

A convalidare il 21,5% di efficienza energetica ottenuto da Trina Solar, che supera il precedente 20,6% ottenuto dalla stessa compagnia cinese lo scorso anno, l’ente indipendente tedesco di certificazione Fraunhofer ISE CalLab. Secondo quanto ha dichiarato Pierre Verlinden, Vice-President e Chief Scientist di Trina Solar:

Siamo entusiasti di annunciare i nuovi risultati di efficienza raggiunti dai nostri scienziati e ricercatori dello State Key Laboratory of PV Science and Technology. Questa è la prima volta in assoluto che una cella solare multicristallina in silicio ottiene una conversione di efficienza oltre il 21%. Questo sensazionale risultato dimostra che il percorso di sviluppo verso livelli più alti di efficienza continua ad essere efficace, anche per il silicio.

10 novembre 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento