Apple investirà altri 858 milioni di dollari nel fotovoltaico. A renderlo noto Tim Cook, CEO del colosso statunitense, a ulteriore conferma del crescente interesse della compagnia per le energie rinnovabili. Il progetto prevede la collaborazione con First Solar, tra le maggiori aziende USA impegnate nel settore solare, per la realizzazione di un impianto destinato a coprire la significativa superficie di 1.300 acri nella zona di Monterey County, in California.

Il nuovo investimento nell’energia solare da parte di Apple rappresenta, a detta dello stesso Cook:

Il più grande, coraggioso e ambizioso progetto [nel settore delle energie rinnovabili] mai realizzato.

Il tempo per le chiacchiere è passato. Il tempo per agire è adesso.

Il mega impianto fotovoltaico produrrà elettricità equivalente al consumo di circa 60 mila abitazioni californiane. Tale quantitativo energetico permetterà di provvedere alla fornitura necessaria ad alimentare il nuovo campus Apple situato nella Silicon Valley, tutti i vari uffici californiani della compagnia, i punti vendita presenti in California e infine anche uno dei suoi data center.

Un investimento quello operato da Apple che segue, di appena una settimana, l’annuncio di un nuovo data center nello Stato dell’Arizona alimentato al 100% da energie rinnovabili. Un stanziamento in quel caso pari a 2 miliardi di dollari da parte dell’azienda di Cupertino. Secondo quanto ha affermato Joe Kishkill, direttore dell’ufficio commerciale di First Solar in un comunicato stampa:

Apple sta guidando nella lotta ai cambiamenti climatici mostrando come grandi compagnie possano svolgere le proprie attività grazie al 100% di energia pulita e rinnovabile.

L’investimento di Apple è stato fondamentale per rendere questo progetto possibile e incrementerà significativamente l’apporto di energia solare in California.

11 febbraio 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento