SMA Solar Technology e Danfoss A/S hanno dato il via a una nuova partnership che punta a una riduzione dei costi del fotovoltaico, sfruttando le economie di scala e l’esperienza delle due aziende del settore. Danfoss, in particolare, ha acquisito una quota del 20% di SMA e cederà a quest’ultima tutte le attività legate al comparto degli inverter fotovoltaici.

Commenta Pierre Pascal Urbon, CEO di SMA:

La collaborazione strategica con Danfoss rafforzerà la leadership di SMA nel mercato mondiale del fotovoltaico. Il mercato è oggi estremamente competitivo e dobbiamo affrontare una forte pressione sui prezzi. Grazie a questa nuova alleanza strategica, potremo trarre vantaggio dalla pluriennale esperienza di Danfoss nel settore dei dispositivi di automazione industriale, che da tempo sta vivendo una spietata concorrenza. Di conseguenza, il gruppo Danfoss ha orientato la propria strategia verso il miglioramento continuo grazie alla riduzione dei costi e all’approvvigionamento internazionale.

Grazie all’accordo appena siglato, SMA punta anche ad ampliare la propria offerta di prodotti, introducendo, nel segmento degli impianti fotovoltaici di medie dimensioni, nuovi modelli di inverter fotovoltaici. Danfoss, dal canto suo, ha acquisito 6,94 milioni di azioni di SMA Solar Technology AG (a un prezzo di 43,57 euro) dai fondatori dell’azienda, dalle loro famiglie e dalle fondazioni.

Conclude Niels B. Christiansen, presidente e CEO di Danfoss:

Grazie a questa partnership le due aziende leader nella produzione di inverter costituiranno una delle alleanze più grandi a livello mondiale del settore. L’acquisizione di una quota di partecipazione del 20% di SMA rappresenta un segnale forte a conferma del nostro impegno continuo e della fiducia nel mercato del fotovoltaico. Trasferiremo la nostra pluriennale esperienza nell’ambito della tecnologia di azionamento al settore degli inverter fotovoltaici, accelerando così l’innovazione. Danfoss beneficerà delle economie di scala e della rapida crescita dell’industria fotovoltaica nei prossimi anni.

27 febbraio 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento