ABB fornirà impianti solari per la costruzione di centrali in Giordania. Ad annunciarlo la stessa azienda, che sottolinea come la commessa con Martifer Solar porterà alla realizzazione nelle città di Ma’an e Mafraq di quattro centrali. La capacità complessiva sarà di 50 MW.

Alla progettazione degli impianti ha partecipato la stessa ABB Solar che si occuperà, come da accordi, delle fasi di “produzione, fornitura e messa in funzione di 45 inverter centralizzati (ULTRA), 24 cabine di media tensione (MVCS) da 36kV, Power Plant Controller (PPC) e stazioni di fornitura da 36kV”. Il progetto verrà interamente realizzato entro il primo trimestre 2016.

Un progetto che servirà alla Giordania per ridurre la dipendenza energetica dall’estero, che al momento risulta pari al 96% del proprio fabbisogno, e i costi a essa connessi (3,6 miliardi di dollari equivalenti al 13,5% del PIL nazionale).

Un’esigenza evidenziata anche dall’approvazione della Master Strategy of the Energy Sector, con la quale il Paese ha fissato un importante obiettivo da qui al 2020: 1.800 MW o il 10% delle necessità energetiche interne dovrà essere garantito da fonti rinnovabili. Nello specifico è stato indicato come 600 MW debbano provenire dall’energia solare.

Per quanto riguarda le “attività O&M specifiche per i propri inverter” ABB ha infine sottoscritto un contratto per un servizio di “formazione degli operatori e dei manutentori” di Martifer Solar. Secondo quanto ha dichiarato Ahmad Alhussein, Local Manager, Discrete Automation and Motion, ABB:

ABB è orgogliosa di poter offrire alla Giordania un contributo fondamentale per il conseguimento degli ambiziosi obiettivi di produzione energetica da fonti rinnovabili fissati per il 2020. Questi impianti solari innovativi e tecnologicamente avanzati rappresentano il primo passo per migliorare l’affidabilità delle forniture energetiche in Giordania e ridurre la dipendenza del Paese dalle importazioni di petrolio e gas.

Marco Alves, Operations & Maintenance Business Director, Martifer Solar, ha sottolineato invece come:

L’accordo con ABB per la formazione dei nostri operatori e manutentori nell’utilizzo degli inverter ABB è un passo importante per l’azienda e per il nostro percorso di specializzazione e qualifica, in linea con la nostra strategia che punta alla fornitura di servizi O&M efficienti in tutto il mondo.

9 febbraio 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento