Il Fraunhofer Institute for Solar Energy Systems (ISE) di Friburgo, in Germania, ha sviluppato da anni una tecnologia per il fotovoltaico a concentrazione basata sulle lenti di Fresnel, che permette, concentrando la luce solare, di aumentare l’efficienza delle celle fotovoltaiche.

Questa tecnologia, continuamente in fase di ulteriore sviluppo presso l’Istituto, ha appena permesso ai ricercatori di Friburgo di centrare il nuovo record mondiale di efficienza per un modulo solare raggiungendo una percentuale del 36,7%.

Si tratta della massima efficienza di conversione mai raggiunta per un modulo fotovoltaico, ottenuta adattando la lente per la concentrazione (a 230 soli) ad una nuova struttura di cella solare. Commenta Andreas Bett, che da anni guida la ricerca sul solare a concentrazione presso il Fraunhofer ISE:

Naturalmente siamo incredibilmente entusiasti di questa elevata efficienza del modulo. Questo successo dimostra che le alte efficienze delle celle solari possono essere trasferite efficacemente al livello di modulo.

Solo alcuni mesi fa il Fraunhofer Institute, insieme a Soitec, al centro di ricerca francese CEA-Leti e al Centro Helmholtz di Berlino, aveva annunciato un nuovo record mondiale per l’efficienza delle celle solari a concentrazione (il 44,7%).

In quel caso, il risultato era stato raggiunto con quattro sotto-celle con semiconduttori a base rispettivamente di GaInP, GaAs, Gaina e InP.

Rispetto alle celle solari al silicio standard, la produzione di celle solari a quadrupla giunzione è più costosa, tanto che fino ad ora le loro applicazioni i sono state esclusivamente nei concentratori. L’efficienza record del modulo è stata misurata in condizioni standard (CSTC).

15 luglio 2014
Lascia un commento