Il fotovoltaico a concentrazione (CPV) si fa strada lentamente nel mix energetico italiano. Soitec, azienda francese nata nel 1992 per produrre semiconduttori e recentemente passata anche alle rinnovabili con l’acquisto di Concentrix, ha annunciato alcuni giorni fa l’invio di 5 MW di pannelli fotovoltaici a concentrazione a sette impianti in costruzione in Italia.

A giugno era entrato in funzione, a Belpasso in provincia di Catania, un impianto CPV con pannelli Soitec da circa un mega. Con l’ultima fornitura il totale degli impianti con tecnologia Soitec nel mondo tocca i 10 MW. L’Italia è uno dei mercati migliori per questo tipo di fotovoltaico grazie all’alta insolazione, come spiega José Beriot, vice presidente della divisione energia solare di Soitec:

Abbiamo preso l’impegno di un’offerta competitiva per l’Italia e stiamo progressivamente integrando le attività con l’economia locale. La capacità e la catena industriale di Soitec in Europa, con lo stabilimento completamente automatizzato per la produzione dei moduli fotovoltaici a Friburgo, in Germania, si sono dimostrate uno strumento affidabile e allo stesso tempo flessibile nell’assicurare competitività e sicurezza della fornitura in Europa.

Il punto forte di questi prodotti è l’efficienza, che con sole a sufficienza tocca il 30% anche grazie agli inseguitori solari biassiali che seguono il percorso del sole dall’alba al tramonto. Il CPV consiste, in estrema sintesi, in piccole celle fotovoltaiche ad alta efficienza sormontate da una lente lente di Fresnel che concentra i raggi solari sul silicio. In questo modo, a parità di superficie del pannello, si produce molta più elettricità con meno materiale nobile.

Il fotovoltaico a concentrazione è considerato una delle tecnologie più promettenti tra quelle solari e dovrebbe crescere a buon ritmo nei prossimi anni. I numeri, però, sono quelli della nicchia e non della massa: secondo l’ultimo rapporto di IMS Research il CPV dovrebbe toccare nel 2016 la cifra di 1,2 GW installati nel mondo. Oltre a Soitec in questo mercato spiccano Amonix e SolFocus.

17 ottobre 2012
Fonte:
Lascia un commento