Il fotovoltaico mondiale crescerà del 30% nel 2015 secondo IHS. Stando al rapporto PV Integrated Market Tracker, appena diffuso dalla società di analisi, il comparto solare installerà nuova potenza per ulteriori 57 GW raggiungendo quindi i 240 GW complessivi. Alla guida del settore si confermerà anche nell’anno in corso la Cina.

Fotovoltaico in crescita e Cina che conferma la sua posizione predominante sul settore con 7 aziende cinesi che si piazzano tra i 10 maggiori produttori (dati 2014) del comparto solare. A guidare la classifica secondo IHS è Trina Solar, che supera i connazionali di Yingli Green Energy. Terzo posto invece per Canadian Solar:

  1. Trina Solar (+1 rispetto al 2014);
  2. Yingli Green Energy (-1);
  3. Canadian Solar (-);
  4. Hanwha SolarOne (+6);
  5. Jinko Solar (-);
  6. JA Solar (+3);
  7. Sharp (- 3);
  8. ReneSola (-1);
  9. First Solar (-3);
  10. Kyocera (-2)

Installazioni che vedono il mercato asiatico, trainato dal colosso cinese, alla guida del fotovoltaico mondiale con il 60% del totale installato. Male invece l’Europa, che passa dal 59% registrato nel 2012 al ben più modesto 18% del 2014.

Per quanto riguarda invece la nuova potenza connessa in rete durante il 2014, pari a 177 GW a livello mondiale, emerge dai dati IEA come a seguire la Cina (10,6 GW) siano Giappone (9,7) e USA (6,2).

Anche in questo caso l’Europa registra una importante frenata, con l’installazione di 7 GW (nel 2011 la sola Italia fece registrare 9 GW). Note positive per il Vecchio Continente arrivano tuttavia da Regno Unito (quasi 2,3 GW nuova potenza), Francia (1 GW) e Germania, che raggiunge quota 1,9 GW.

24 aprile 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento