Al via a Roma la seconda edizione del Forum Rifiuti. L’evento è organizzato come nella precedente occasione da Editoriale La Nuova Ecologia, Legambiente e Kyoto Club, prevista la partnership del Consorzio Obbligatorio Oli Usati (COOU). Si concentrerà anche quest’anno sulle emergenze e le opportunità che si celano dietro la gestione del ciclo dei rifiuti.

Durante il secondo Forum Rifiuti, che avrà luogo il 7 e 8 ottobre presso la Sala Bernini della Residenza di Ripetta in via di Ripetta 231, al centro dell’attenzione vi saranno le innovazioni tecnologiche e gestionali, le opportunità per l’ambiente, l’economia e la società in relazione a una gestione sostenibile del problema rifiuti. Si discuterà inoltre del ruolo che dovrà essere ricoperto dalle istituzioni in tal senso.

Esperti della Green Economy, della ricerca e rappresentanti delle realtà virtuose del settore si riuniranno per discutere in merito alle potenzialità del settore nello scenario italiano. Aprirà i lavori alle ore 10 Stefano Ciafani, vicepresidente di Legambiente. Seguirà alle 10:20 la prima sessione di lavori dedicata al riciclaggio urbano, ospiti tra gli altri il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e l’assessore ai rifiuti del Comune di Roma Estella Marino.

Alle 12 la seconda sessione dei lavori intitolata “Ecosostenibilità: tra salute e sicurezza”, mentre la terza sessione (ore 14:30) si intitolerà “Ecodistretti, fabbriche dei materiali, biometano: la nuova frontiera impiantistica”. Quest’ultima sessione vedrà la moderazione di Francesco Ferrante, vicepresidente Kyoto Club.

Quarta sessione prevista per il giorno 8 ottobre alle ore 9:30 e intitolata “Rifiuti senza frontiere”, con gli obiettivi puntati sul recupero degli elettrodomestici, delle biomasse di scarto e degli pneumatici fuori uso, dei quali parlerà il direttore generale di Ecopneus Giovanni Corbetta. Spazio anche per i dati di Goletta Verde estate 2015 sui rifiuti in spiaggia e nel mare, presentati dal responsabile scientifico di Legambiente Giorgio Zampetti.

Uno degli appuntamenti più importanti della seconda giornata di lavori è previsto alle ore 11 con l’avvio della tavola rotonda “Obiettivo discarica zero al 2020: strategie e politiche”. Moderazione affidata a Marco Fratoddi, direttore de La Nuova Ecologia, ospiti Vittorio Cogliati Dezza (presidente Legambiente), Ermete Realacci (presidente Commissione Ambiente della Camera), Giancarlo Morandi (presidente Cobat), Roberto De Santis (presidente Conai), Alessandro Canovai (presidente Cic) e Sofia Mannelli (presidente Chimica Verde Bionet).

Al termine dei lavori seguiranno la presentazione dei risultati del sondaggio sulla sostenibilità ambientale in Italia condotto da Legambiente, La Nuova Ecologia e COOU. Chiuderà la due giorni, alle ore 12:45, un “talk-show” sulla “Economia Circolare Made in Italy” al quale parteciperanno il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il direttore generale di Legambiente Rossella Muroni e il presidente COOU Paolo Tomasi.

1 ottobre 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento