Dopo il blocco dello spot “ingannevole” del Forum nucleare, il portale ha lanciato la sua nuova sfida, presentando un “nuovo” video pubblicitario:

il Forum ha deciso di modificare il filmato in base alla motivazione della decisione n. 12 del 18 febbraio 2011 assunta dal Giurì di autodisciplina pubblicitaria e delle osservazioni del Comitato di Controllo in merito, inserendo un chiaro riferimento alla propria posizione pro-nucleare.

Poiché il Giurì non ha censurato i contenuti e la sostanza della nostra comunicazione (come invece i nostri detrattori hanno strumentalmente cercato di far credere) lo spot è rimasto identico a quello trasmesso ma contiene in questa versione l’affermazione “Noi siamo favorevoli”, a cui si aggiunge una domanda rivolta allo spettatore: “E tu?”.

In pratica, il video (che potete visionare in fondo) è identico a quello passato, ma esplicita la posizione pro-nucleare del forum. Pretestuose appaiono le ultime considerazioni, mosse a giustificare la precedente versione:

Sottolineiamo che il mancato riferimento alla posizione pro nucleare del Forum non era stata inserita nella precedente versione perché era nostra intenzione essere equilibrati, dando pari dignità alle due posizioni: favorevoli e contrarie.

Del tutto prive di fondamento sono quindi le reiterate dichiarazioni di quanti pretenderebbero una comunicazione sui temi del nucleare in linea esclusivamente con le loro idee, non riuscendo evidentemente a sopportare che vi sia spazio anche per altre posizioni.

In realtà, proprio la mancata esplicitazione della posizione “favorevole” rendeva scorretto lo spot. Infatti, come apparirà a qualsiasi osservatore attento, la costruzione del dialogo segue una precisa struttura retorica, capace di dare un’immagine di maggiore serietà alle convinzioni pro-nucleare, che a quelle contro, ammantando tutto in una fittizia “neutralità”: è evidente come la voce “a favore” risponda sempre in maniera pacata e razionale alle domande, fatte con tono più aggressivo (dunque meno ispirante fiducia), della controparte anti-nucleare.

Proprio la finzione di neutralità era l’inganno ravvisato dal Giurì. Questo insistere sulla “neutralità” dello spot, ci pare un reiterare la scorrettezza, suggerendo anche un po’ di mala fede nelle intenzioni.

In fine, con questo spot, finalmente, il Forum nucleare confessa la propria “partigianeria”. Che cambi presto nome in Forum Pro-Nucleare?

28 febbraio 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Full, martedì 1 marzo 2011 alle23:02 ha scritto: rispondi »

Aggiungerei anche che i contro-nucleare giocano con il nero, i favorevoli invece con il bianco... anche questo ritengo che influenzi la percezione di chi guarda lo spot....

maria, lunedì 28 febbraio 2011 alle9:18 ha scritto: rispondi »

Veramente era chiaramente pronucleare, anche la voce dll'attore pro nucleare era più suadente

Lascia un commento